top of page
  • Immagine del redattoreFrancesca Parise

Come lavare il cuoio capelluto?

Benvenuta nella fase RELAX!


Hai preparato lo shampoo, hai capito che va applicato solo sul cuoio capelluto ora lo devi far agire.


Abbattiamo subito la credenza che strofinare energicamente i capelli da come risultato capelli puliti.


Il cuoio capelluto va trattato come la pelle del viso.

Non ti devi grattare altrimenti si creano lesioni, ma devi massaggiare.

Evita di usare il palmo della mano.

Il massaggio va fatto con i polpastrelli ( non con le unghie) in modo circolare.

In questo modo hai 3 benefici:

1. sollevi il sebo e sudore dalla cute

2. attivi la microcircolazione

3. rilassi la tensione cutanea

Ricordati di passare ogni angolo della tua testa:

le basette

le tempie

tutte le attaccatura della fronte

l'attaccatura della nuca

il centro testa

non devi trascurare nessun punto!



Quindi massaggia con delicatezza e rilassati, stai facendo lo shampoo a regola d’arte!

Dedicati del tempo...se stai seguendo questo METODO fare la piega sarà molto più semplice, veloce e performante.


Ora immaginati davanti allo specchio, ti sorridi e ti massaggi… non trovi sia un bel momento dedicato a te?


17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page